PUSHKIN: TSARSKOE SELO

Tsarskoe Selo è una tenuta imperiale Russa che si trova nella città di Pushkin. Il termine Tsarskoe Selo significa “Villaggio dello Zar“. La famiglia imperiale russa trascorreva gran parte del periodo estivo in questo bellissimo complesso residenziale in stile Rococò dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Tsarskoe Selo è una tenuta imperiale Russa che si trova nella città di Pushkin. Il termine Tsarskoe Selo significa "Villaggio dello Zar". La famiglia imperiale russa trascorreva gran parte del periodo estivo in questo bellissimo complesso residenziale in stile Rococò dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

In questo articolo parleremo brevemente della storia di questo luogo e ti spiegherò come fare per raggiungerli e visitarli nel migliore dei modi.

LINK UTILI:
▶️ SITO UFFICIALE ◀️





INDICE

STORIA

Il palazzo di Caterina nasce da una struttura presente già prima della costruzione del sito. Queste terre erano state occupate dal Regno di Svezia che nelle proprie mappe le indicava il sito col nome di “Sarishoff” o “Saarismoisio”, che tradotto dal finlandese significa “maniero su un punto elevato”. Questo lascia intuire che qui vi fossero degli edifici per la difesa militare dell’area.

Caterina

Dopo la fine della campagna della Neva nel 1702, il castello venne dato ad Alexander Menshikov che venne nominato governatore generale del territorio liberato, ma già dal 1710 venne trasferito in proprietà su ordine di Pietro il Grande alla sua futura moglie, Caterina (il loro matrimonio ufficiale ebbe luogo nel febbraio del 1712) con già incluse le terre che andranno poi a cosrtuire il nucleo del parco del palazzo.

La figlia di Caterina, Elisabetta, trovò lo stile della reggia sorpassato e nel 1752, chiese al suo architetto di corte, l’italiano Rastrelli di demolirla e sostituirla con un edificio ancor più grandioso, in uno stile rococò flamboyant. I lavori durarono circa 4 anni, e nel 1756 l’architetto presentò all’imperatrice, a tutta la sua corte stupita e agli ambasciatori stranieri un nuovissimo palazzo con una facciata lunga ben 325 metri.

L’edificio era molto famoso per le sue facciate estremamente lussuose. Più di 100 kg d’oro sono stati usati per decorare il sofisticato fronte di stucchi e le numerose statue sul tetto. Questi particolari dorati brillarono sulla facciata del palazzo fino al 1773, anno in cui Caterina II fece rimpiazzare l’oro con delle dipinture verde oliva.

Il palazzo si raggiunge attraversando un grande giardino alla francese: centro di questo giardino è il padiglione dell’Hermitage, azzurro e bianco. L’interno è arredato con tavoli da pranzo equipaggiati da meccanismi montavivande: l’entrata principale è fiancheggiata da due edifici di forma semicircolare e l’insieme ricorda vagamente piazza San Pietro, a Roma. Tutto il complesso è separato dalla città vera e propria di Tsarskoe Selo da una cancellata di ferro battuto decorata molto finemente.

Tsarskoe Selo è una tenuta imperiale Russa che si trova nella città di Pushkin. Il termine Tsarskoe Selo significa "Villaggio dello Zar". La famiglia imperiale russa trascorreva gran parte del periodo estivo in questo bellissimo complesso residenziale in stile Rococò dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Caterina II, vedeva il palazzo come un esempio di “architettura di panna montata” ormai fuori moda. Al momento della sua ascesa al trono, alcune statue del parco stavano per essere ricoperte d’oro, come la defunta zarina Elisabetta aveva ordinato, ma l’ordine che fu subito sospeso appena la nuova imperatrice venne a sapere quanto queste opere costassero.

In seguito alla morte della zarina, nel 1796, al palazzo di Caterina, il nuovo zar preferì quello di Pavlovsk: i regnanti successivi preferirono soggiornare infatti al vicino castello di Alessandro, evitando, con due sole eccezioni, di farvi nuove aggiunte o modifiche, e trattandolo con il riguardo dovuto a un monumento alla ricchezze di Elisabetta e alla gloria di Caterina.

TORNA ALL’INDICE

Tsarskoe Selo è una tenuta imperiale Russa che si trova nella città di Pushkin. Il termine Tsarskoe Selo significa "Villaggio dello Zar". La famiglia imperiale russa trascorreva gran parte del periodo estivo in questo bellissimo complesso residenziale in stile Rococò dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Nel 1817 lo zar Alessandro chiamò Vasily Stasov perché rimodernasse alcuni degli interni del palazzo della nonna nello stile più à la page in quel periodo, lo stile impero. Durante la Rivoluzione di Ottobre del 1917,
infatti, il palazzo venne dapprima saccheggiato e successivamente si pensò di convertirlo col parco in un museo da aprire al pubblico da parte delle autorità nazionali e in parte utilizzato come orfanotrofio, rinominando di conseguenza l’intero complesso nel 1918 come Detskoye Selo ovvero “Villaggio dei bambini”. Il 9 giugno del 1918 venne ufficialmente inaugurato il museo.

Durante la ritirata che seguì l’assedio di Leningrado, l’esercito tedesco distrusse intenzionalmente buona parte del palazzo, lasciandolo come un guscio svuotato di quegli arredi che erano stati lasciati dai russi incaricati di nasconderli per preservarli. Soltanto una piccola parte è stata salvata in questo modo, ma ha già rivestito una grande importanza nel restauro del palazzo, terminato in quasi totalità per il tricentenario della città nel 2003.

Nel 1937, per commemorare il 100º anniversario della tragica morte dello scrittore russo Alexander Pushkin che aveva studiato presso il vicino liceo istituito dallo zar Alessandro I, il villaggio venne così chiamato in suo onore. Nel gennaio del 1983 il palazzo e il parco ottennero lo status di parco nazionale e nel 1990 venne istituita la riserva nazionale di Tsarskoye Selo.




DOVE SI TROVA

Tsarskoe Selo si trova nella città di Pushkin a 25 km a Sud di San Pietroburgo. Questa bellissima tenuta comprende il Palazzo ed il Giardino di Caterina, il palazzo ed il Parco di Alessandro ed il vasto parco di Pavlovsk a 4 km più a sud. Se vorrai visitarla considera che dovrai partire presto perché hai tantissime cose da vedere.

Sopra ti ho messo il punto esatto su google maps, in questo modo puoi salvarlo nelle tue mappe personali.


Qui sopra in questo riquadro potrai avere una panoramica, grazie alla mappa di Yandex.

TORNA ALL’INDICE ⏫




COME RAGGIUNGERLA

Si può raggiungere la città di Pushkin (Tsarskoe Selo) in vari modi con i mezzi pubblici o con un taxi.
Ovviamente ogni metodo ha i suoi pro ed i suoi contro. Analizziamo dunque tutti i dettagli di ogni tipologia di trasporto.




METROPOLITANA + AUTOBUS

Hai la possibilità di unire la metropolitana con l’autobus per raggiungere la tenuta Tsarskoe Selo (Pushkin) in due modi.




MOSKOVSKAYA

Dalla stazione della metropolitana Moskovskaya (sulla linea blu) prendi l’uscita con l’indicazione “Buses for the airport” e poi prendi il mini bus (martshrutka) numero 286, 299, 342 o K-545 che ti porteranno a Pushkin (Tsarskoe Selo) al costo di 0,60 euro circa (50 rubli). Sempre su questi autobus volendo puoi proseguire fino a Pavlovsk.

Se non sai come funziona la metropolitana a San Pietroburgo ti consiglio di leggere questo articolo che ti riassume a grandi linee il funzionamento di una delle più profonde metropolitane del mondo.




KUPCHINO

Dalla stazione della metropolitana Kupchino (liea blu) prendi i minibus K-286, K-342 o K-545 è ti porterà al Palazzo. Il costo del biglietto del bus è circa 0,60 euro (50 rubli).
Se non sai come funziona la metropolitana a San Pietroburgo ti consiglio di leggere questo articolo.

TORNA ALL’INDICE ⏫




TRENO + AUTOBUS

Se non vuoi utilizzare la metropolitana e l’autobus, puoi utilizzare il treno partendo dalla stazione ferroviaria di Vitebsky compra il biglietto per il treno suburbano per la stazione di Pushkin (Tsarskoe Selo)ed in 30 minuti scendi a Detskoe Selo al costo di circa 0,60 euro (50 rubli). Se invece sei interessato ad andare a Pavlosk dovrai scendere alla stazione Pavlosk al costo di 0,65 euro (circa 54 rubli).
Attenzione: i treni suburbani, ad eccezzione per i weekend effettuano solo corse sporadiche.

Una volta arrivato alla stazione di Puskin prendi l’autobus numero 371 o 382 oppure il minibus marshrutka numero K-371, K-377 o K-38 fino al Palazzo di Caterina. L’autobus costa circa 0,60 euro (50 rubli). Il viaggio in bus dura circa 5 minuti.




TAXI

Nel caso tu invece voglia raggiungere il parco di Tsarskoe Selo nella città di Pushkin con il Taxi dovrai farti portare fino al Palazzo di Caterina.
Ho fatto una simulazione di costo con l’app Yandex Taxi ed è venuto fuori il prezzo di circa 7,90 euro (650 rubli) per la classe economy, 10,35 euro (850 rubli) per la classe confort e circa 20,00 euro (1600 rubli) per il minivan per gruppi di 7 persone. Il viaggio in taxi partendo dal centro di San Pietroburgo fino al Palazzo di Caterina dura circa 45 minuti.

In questo articolo ti spiego come fare per utilizzare l’app Yandex Taxi, l’opzione più economica per prendere un Taxi in Russia. Ti consiglio di darci un’occhiata.

TORNA ALL’INDICE ⏫




CHE COSA VEDERE NEL TSARSKOE SELO

I vari Palazzi e Parchi che è possibile visitare all’interno della tenuta di Tsarskoe Selo sono:

  • Il palazzo di Caterina;
  • Il parco di Caterina;
  • Il pacro di Alessandro
    altri piccoli edifici che trovi descritti nel sito ufficiale in questa pagina



PALAZZO DI CATERINA

Il Palazzo di Caterina è chiuso il martedì e durante tutte le feste nazionali. Ovvero il 1 Gennaio, 23 Febbraio, 8 Marzo, durante la Pasqua Ortodossa (varia di anno in anno ed è in date quasi sempre diverse rispetto a quella cristiana), 1 maggio, 9 Maggio, 12 giugno ed il 4 Novembre. Tieni d’occhio il calendario!

Tsarskoe Selo è una tenuta imperiale Russa che si trova nella città di Pushkin. Il termine Tsarskoe Selo significa "Villaggio dello Zar". La famiglia imperiale russa trascorreva gran parte del periodo estivo in questo bellissimo complesso residenziale in stile Rococò dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Gli orari di apertura sono quelli riportati sotto.




COSTI D’INGRESSO

Adulti (biglietto intero): 12,23 euro (1000 rubli).
Studenti (ridotto): 4,28 euro (350 rubli).
Audioguida (opzionale): 1,84 euro (150 rubli).




APRTURA ESTIVA (MAGGIO -> SETTEMBRE)

Lunedì: aperto dalle 10:00 alle 16:45
Martedì: CHIUSO
Mercoledì: aperto dalle 10:00 alle 16:45
Giovedì: aperto dalle 10:00 alle 16:45
Venerdì: aperto dalle 10:00 alle 16:45
Sabato: aperto dalle 10:00 alle 16:45
Domenica: aperto dalle 10:00 alle 16:45

Nei mesi di alta stagione, l’attesa in coda può durare da una fino a quattro ore. Se vuoi visitare il Palazzo di Caterina ti consiglio di arrivare il prima possibile. 




APERTURA INVERNALE (OTTOBRE -> APRILE)

Gli orari potrebbero variare, ti consiglio di visitare il sito ufficiale per verificare l’orario esatto d’apertura.
In questo periodo il palazzo chiude anche l’ultimo Lunedì di ogni mese.




AUDIOGUIDE

Ci sono audioguide al costo di 2,39 euro (200 rubli) in inglese, francese, tedesco, cinese. Sarà necessario lasciare 1000 rubli o un documento di identità come cauzione nell’entrata del Palazzo.




DIVERSAMENTE ABILI

Per i visitatori disabili il Palazzo di Caterina è dotato di un ascensore dedicato e vengono fornite anche sedie a rotelle (è richiesto un deposito, basta lasciare il passaporto).




COSA VEDERE NEL PALAZZO DI CATERINA

Ci sono varie stanze che puoi visitare dentro al palazzo. LE più note sono la sala da ballo e la Camera d’Ambra, cioè una stanza lussuosa composta da pareti e mobili formati da mille schegge d’ambra. Questa stanza fu smontata dai tedeschi e trasportata al Castello di Konigsberg, dove fu esposta nel 1941. Durante la fine della Seconda Guerra Mondiale venne danneggiata gravemente e della Camera d’Ambra per un lungo periodo non si seppe più nulla.

Tsarskoe Selo è una tenuta imperiale Russa che si trova nella città di Pushkin. Il termine Tsarskoe Selo significa "Villaggio dello Zar". La famiglia imperiale russa trascorreva gran parte del periodo estivo in questo bellissimo complesso residenziale in stile Rococò dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

È proibito scattare foto nella Camera d’Ambra perché è molto sensibile ai flash delle macchine fotografiche. Non è nemmeno permesso farsi dei selfie dentro al Palazzo per ragioni di sicurezza.

TORNA ALL’INDICE ⏫




PARCO DI CATERINA

Il palazzo di Caterina è circondato dal bellisimo parco di Caterina. Il suo ingresso principale si trova in Parkovaya Ulitsa 26. A questo indirizzo è presente la biglietteria, subito dopo il cancello d’entrata sulla destra.

All’interno di questo parco vi è un Grande Lago con attorno altri edifici interessanti, padiglioni ed edifici dallo stile architettonico stravaganti.

Accanto all’entrata si trova anche la fermata dell’autobus. Ti metto sotto il punto esatto sulla mappa. Fermano in questo punto i bus numero 188, 378, 380 e 381 oppure i Mini bus К-347 e К-402.




ORARI D’APERTURA

Il parco, è aperto con orari differenti a seconda dei mesi dell’anno:

Da maggio a luglio dalle 07:00 alle 23:00
Solo nel mese di Agosto dalle 07:00 alle 22:00
Da Settembre ad Aprile 07:00 alle 21:00
Dalle 7:00 alle 9:00 l’ingresso al parco è sempre gratuito.
Attenzione che la manutenzione del parco viene fatta in primavera, verifica tramite il sito che non sia sotto manutenzione.




COSTO D’INGRESSO

La biglietteria dal 25 aprile al 31 ottobre è aperta dalle 09:00 alle 19:00. Dalle 7:00 alle 9:00 l’ingresso al parco è sempre gratuito.
Da Novembre ad Aprile è possibile entrare gratuitamente all’interno del parco.
Nei restanti mesi invece l’ingresso ha il seguente costo:

  • Adulti 1,80 euro (150 rubli)
  • Studenti sopra i 16 anni 0,96 euro (80 rubli)
  • Bambini sotto i 16 anni etrano gratuitamente.

TORNA ALL’INDICE ⏫




PARCO DI ALESSANDRO

Il parco di Alessandro ha una superficie di circa 200 ettari e confina con il Palazzo Tsarskoe Selo. L’ingresso principale al parco si trova di fronte al Palazzo di Caterina. Il parco può anche essere raggiunto anche attraverso il cancello del Palazzo di Alessandro Palace o lungo la strada che porta al Palazzo di Caterina. L’ingresso si può fare ogni giorno dalle 10:00 alle 23:00. L’ultimo accesso si può fare alle 20:30. Il parco è gratuto durante tutto il periodo dell’anno.

Questi sono gli ingressi attivi per il parco:




COME ACQUISTARE I BIGLIETTI

Non ti consiglio di prendere i biglietti lo stesso giorno della visita. Compra i biglietti online sul sito. In questo modo sarai sicuro di entrare. Nei mesi di alta stagione, l’attesa in coda per il palazzo di Caterina può durare da una fino a quattro ore!

TORNA ALL’INDICE ⏫




TOUR ORGANIZZATI CON GUIDA

Se non vuoi acquistare i biglietti sul sito ma vuoi avere una guida (certificata) che ti accompagna per tutto il tour esistono vari tour sul sito di get your guide che è possibile prenotare:
Questo è il primo. Questo tour non comprende il ritiro al tuo alloggio ma dovrai presentarti a Pushkin nell’orario e nella data da te prenotata.
Questo è il secondo tour che comprende anche il prelievo al tuo albergo o alloggio, la visita al palazzo ed al parco e il ritorno al tuo alloggio a San Pietrburgo. Ovviamente questa seconda opzione costa di più.

HERMITAGE SAN PIETROBURGO INFO


Spero che questa guida ti sia stata utile. Sul mio sito trovi altre guide in merito a San Pietroburgo e sulla Russia. Ciao!

HERMITAGE SAN PIETROBURGO INFO

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: